Rapporti Internazionali

Cuba

Il 23 dicembre 1999 è stato firmato un accorto per una missione svolta a Cuba all’interno del programma PDHL promosso dalle Nazioni Unite, dal Ministero degli Affari Esteri italiano e dal comune di Venezia.

Dall’8 al 18 febbraio 2002 la casa de las Américas y el programma para el Desarrollo Humano a Nivel Local en Cuba ha organizzato a La Habana e a Bayamo “Alba de Céspedes vuelve a su isla”
8 febbraio 2002 all’Avana, allestita dalla Biblioteca Nacional José Martí;
Inaugurazione della mostra dei libri e delle riproduzioni dei documenti dell’archivio Alba de Céspedes
Interventi di Marina Zancan, Alberto Asor Rosa, Stefania Ghirardello, Alessandra Miola
8 febbraio ore 16 presentato il catalogo alla Feria Internacional del Libro relazione di Marina Zancan
11-12 febbraio a Bayamo
Seminario su Alba de Céspeds, il suo archivio, la sua famiglia.
Intervengono Marina Zancan, Stefania Ghirardello, Alessandra Miola
14 febbraio Università de La Habama (con la partecipazione dell’Ambasciata italiana) conferenza di Marina Zancan “Alba de Céspedes e le scrittrici italiane del Novecento”
15 febbraio Incontro con gli amici di Alba de Céspedes – Società Dante Alighieri
18 febbraio giornata dedicata agli archivi delle donne presso la Casa de las Americas con gli interventi di Marina Zancan “La obra narrativa de Alba de Céspedes”; Stefania Ghirardello “Una novela cubana: ‘Con gran amor’; Alessandra Miola “El archivio de Alba de Céspedes”




11 marzo 2002 si costituisce il gruppo Alba de Céspedes presso la sede della Società Dante Alighieri che verrà presentato ufficialmente come “Gruppo Alba de Céspedes” alla VII Settimana della Cultura nel novembre 2002

20-27 maggio 2002 Missione all’Avana di Marina Zancan ed Emanuela Piemontese
V Seminario degli italianisti cubani 22-24 maggio promosso dalla Facoltà di Lingue straniere dell’Università dell’Avana, in collaborazione con il Gruppo degli italianisti cubani e del comitato cubano della Società Dante Alighieri. Lezione della prof.ssa Emanuela Piemontese “Teoria e tecniche sulla scrittura controllata applicata a testi informativi”; Marina Zancan “ Romanzo italiano del Novecento”

9 ottobre 2002 è stato consegnato il “Premio Letterario Alba de Céspedes” nella sala Ernesto Che Guevara della Casa de Las Americas alla scrittrice cubana Nancy Alonso. Il concorso letterario “Alba de Céspedes” fa parte di una serie di eventi commemorativi della figura e opera della scrittrice italo-cubana, realizzati all’Avana e nella provincia di Granma, in collaborazione con il Comitato di cooperazione decantrata PDHL della Città di Venezia, il Dipartimento di Studi linguistici e lettearri dell’Università La Sapienza di Roma, la Fondazione Elvira Badaracco di Milano, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori di Milano, gli Archivi Riuniti delle donne di Milano, l’Ambasciata d’Italia a Cuba e la Società Dante Alighieri.

Nel 2003 viene realizzata la traduzione di Nessuno torna indietro casa editrice Unión “Nadie vuelve atrás, traduttore Omar Perez

Nel dicembre 2003 esce il primo numero del Boletin de los Italianistas Cubanos in cui si persenta, nell’articolo “Dedicato ad Alba de Céspedes”, il Seminario sulla scrittrice, organizzato il 16 dicembre 2003 presso la Biblioteca Rubén Martínez Villena, e la Presentazione dell’edizione cubana del romanzo “Nadie vuelve atrás” organizzata nel pomeriggio presso il Palacio de Los Capitanes Generales.

Tra settembre 2002 e maggio 2003 Emanuela Favoino lavora, all’inetrno della ricerca MIUR, la ricerca su “Alba de Céspedes a Cuba” volta a ricostruire il quadro relativo alle carte d’archivio conservate a Cuba, al fine di realizzare un archivio aggregato a Cuba. In particolare le lettere di Alba a Cuba sono conservate presso:
Biblioteca Nazionale dell’Avana “José Martí”
Archivio privato di Eusebio Leal Spengler
Archivio privato di ANamaria e Victor de Céspedes
Archivio privato di Carlos Manuel de Céspedes
Fotografie di Alba de Cèspedes sono conservate presso:
Archivio fotografico di Bohemia
Archivio fotografico di Granma
Archivio privato di Maria Antonia Figueroa
Archivio privato di Victor e Anamaria de Céspedes
Archivio privato di Reny Martinez
Documenti radiofonici e televisivi
Archivio della Televisione cubana
Archivio Radio Habana cuba
Archivio dell’Istituto dell’Industria e dell’Arte cinematografica.
Archivio televisione cubana

Dal 21 al 25 febbraio 2011 è stata dedicata una sezione a Alba de Céspedes nel Coloquio Internacional Mujeres y Emancipacion de la América Latina y el Caribe en los siglos XIX y XX, organizzato da Luisa Campuzano, tenuto presso la Casa de las Américas

Dal 30 maggio al 1 giugno 2011 è stato organizzato il Seminario Lingua Letteratura e Cultura Italiana a Cuba, tenuto a La Habana, Biblioteca Rubén Martínez Villena, dedicato a Alba de Céspedes: ad esso ha preso parte, del gruppo di ricerca della Sapienza, la professoressa Laura Di Nicola.

Nel febbraio 2012 è stato presentato a Cuba alla Feria del libro de la Habana Con gran amor, pubblicato con il contributo dell’ARCI, per le Ediciones Union sotto la revisione di Luisa Campuzano con contributi di Mons. Carlos Manuel de Céspedes Garcia-Menocal, Mayerin Bello, Monica Cristina Storini e Marina Zancan. Gli esiti di tali incontri sono ora raccolti nella rivista Cuadernos de italianística cubana, Año XII, No. 19, La Habana, 2012 (in particolare: Laura Di Nicola, " 'Lo stile attraversa il tempo'. Alba de Céspedes un classico del Novecento", pp. 19-25; Marina Zancan: "Con gran amor. Frammenti di un romanzo incompiuto", pp.247-253; Monica Storini:"Identitá di un inedito: l'ultimo romanzo di Alba de Céspedes", pp. 254-260).

Polonia

È stato siglato un accordo internazionale tra il DSFLL, Università di Roma “la Sapienza” e il Dipartimento di Filologia romanza dell’Università Jagellonica di Cracovia.
In ambito storico-letterario, all’interno del quadro attinente alla diffusione della letteratura italiana, si sta lavorando intorno all’opera di Sibilla Aleramo e di Alba de Céspedes, nella prospettiva di lavorare su traduzioni, diffusione e ricezione.
Jadwiga Misalska sta lavorando sugli interventi critici e sulla traduzione dei testi di de Cespedes, a partire da Nessuno torna indietro, la cui versione polacca è condotta sulla traduzione tedesca del 1941.
Anita Klos sta lavorando su un inedito di Sibilla Aleramo, La casa delle donne, traduzione italiana dell’opera di un’autrice polacca, Zofia Nalkowska, condotta dal francese, praticando una riscrittura del testo originale.

5 febbraio 2009 : Dottorato Internazionale in “Studi di genere” Seminario tenuto dalla prof.ssa Jadwiga Miszalska: “I manoscritti italiani del fondo”berlinese” della Jagellonica”.

Svezia

Nel marzo 2012 è stato attivato un accordo culturale fra Department of French, Italian and Classical Languages, Stockholm University (referente Cecilia Schwartz) e il Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche, Sapienza-Università di Roma (referente Laura Di Nicola).

Fra le iniziative:
- Italo Calvino. Un classico italiano in Svezia, Seminario internazionale, Roma, 20 maggio 2010 - Istituto svedese di studi classici a Roma
- Classici italiani in Svezia, Convegno internazionale, Stoccolma, 27 settembre 2011
- il Bollettino di italianistica a. IX, n. 1, 2012 ha pubblicato Classici italiani e traduzione italiana in Svezia, con interventi di Laura Di Nicola, Cecilia Schwartz, Vincenzo Maggitti

Francia

L’Université Paris III Sorbonne Nouvelle è consorziata, insieme agli Atenei Sapienza-Università di Roma e Università degli Studi Roma Tre, per il Dottorato in Studi di genere.